Seguici su

Sacramento Kings

Bhullar di nuovo in NBA, contratto di 10 giorni con i Kings

Se c’è una cosa in cui è stata fenomenale l’NBA nel corso degli anni è l’internazionalizzazione del proprio marchio sotto ogni punto di vista, dalla visibilità pressoché mondiale che ha acquistato durante il suo percorso di crescita all’arricchimento del proprio parco giocatori con atleti di qualsiasi nazionalità; una vera e propria macchina conquista-mercati.

Sarà forse anche per questi motivi che i Sacramento Kings decisero la scorsa estate di mettere sotto contratto il primo giocatore di origini indiane che avrebbe potuto calcare i parquet della Lega, ovvero Sim Bhullar. Avrebbe potuto, già, perché dopo aver effettuato tutto il training camp con la franchigia californiana, il colosso indiano (2 metri e 26 per 161 kg) fu tagliato dal front office dei Kings proprio a ridosso dell’inizio della regular season e spedito a “farsi le ossa” nella cadetta D-League, precisamente ai Reno Bighorns, affiliata della società di Sacramento.

Neanche un minuto per Bhullar in NBA quindi ma inaspettatamente il suo debutto, ad oggi, potrebbe essere solo una questione di giorni: è di Marc Stein di ESPN infatti la notizia secondo la quale i Kings avrebbero offerto un contratto di dieci giorni a Bhullar che entrerà in vigore nelle prossime ore.

Ora si avremo, teoricamente sulla carta, di vedere all’opera in un campo NBA il primo giocatori indiano, una mossa che come abbiamo detto in precedenza, avrà un certo magnetismo in un mercato (quello indiano) che sarebbe eufemistico definire “in espansione”; tuttavia, tralasciando gli aspetti commerciali dell’operazioni, è forse questo il momento migliore per Bhullar in cui approdare nella massima Lega. I Kings sono infatti fuori da qualsiasi obiettivo, hanno attraversato una stagione ricca di stravolgimenti sia all’interno del front office che in panchina  ed avranno tutta l’estate davanti per preparare al meglio la prossima stagione ed assimilare le disposizioni di coach George Karl, entrato in corsa a sostituire Mike Malone; un momento più che propizio per Bhullar al fine di rompere il ghiaccio con l’NBA senza pressioni, prendere confidenza con compagni ed allenatore e mettere a referto qualche statistica.

Sim Bhullar, 23 anni a Dicembre,  (ri)entra dunque in NBA: chissà che con il tempo non assisteremo ad una staffetta tra lui e Cousins nel ruolo di centro.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Sacramento Kings